Spedizione gratuita in Italia sopra €49 Solo prodotti di produttori eccellenti Oltre 500 recensioni positive
San Gregorio Azienda Agraria: scopri i prodotti
San Gregorio Azienda Agraria: scopri i prodotti
Seguito da
37 persone su S&M

L’Azienda Agraria San Gregorio nasce nel 1952, per opera dell’allevatore Giuseppe Rinaldini: le notizie che riguardano il podere su cui sorge, tuttavia, sono ben più antiche, risalendo addirittura al Settecento.
Le prime testimonianze sul luogo si ricavano da un manoscritto del XVIII secolo, conservato presso la Curia Vescovile di Montepulciano ed appartenuto alle Suore di Chiusi, ma le radici più lontane di questo meraviglioso territorio si ricollegano all’epoca etrusca, rievocando un passato da rispettare e valorizzare.


Solo dalla fine degli anni Ottanta si arriva allo sviluppo del marchio aziendale, che vuole rappresentare un ideale di toscanità basato sulle produzioni del luogo, dai vitigni all’allevamento della Cinta Senese allo stato brado, avviato negli anni Duemila. Proprio per questo i prodotti che identificano l’azienda sono il vino Chianti dei Colli Senesi DOCG, derivato da viti curate a mano ad una ad una, e i salumi derivati dalla Cinta, dalle salsicce al prosciutto crudo stagionato, dal lombo al capocollo. Una menzione a parte merita l’Olio Extravergine San Gregorio, derivato dagli ulivi che punteggiano le dolci colline di Chiusi.


Un allevamento DOP

Quello della Cinta Senese non è un allevamento qualsiasi: riconosciuto nel 2012 come denominazione d’origine protetta, era probabilmente già praticato in epoca romana, seppur attestato in maniera inequivocabile a partire dal Medioevo. La più famosa raffigurazione del suino dal vello bianco e nero si trova in un noto affresco del 1338, dipinto da Ambrogio Lorenzetti per il Palazzo Comunale di Siena: l’immagine restituisce quella che è la caratteristica saliente dell’aspetto di questa razza rustica, ovvero una fascia bianca (una cinta, per l’appunto) collocata nella parte anteriore del corpo.


La Cinta Senese, però, non si riconosce solo visivamente: le sue carni, infatti, sono particolarmente saporite, hanno una consistenza migliore e un colore più vivo di quelle d’altre razze, motivo per il quale sono state ricercatissime nel tempo. Purtroppo, questi punti di pregio della carne di Cinta l’hanno posta a rischio estinzione nell’ultimo ventennio del Novecento, situazione da cui si è risollevata solo in tempi recenti: nel 2007 se ne contavano 210 allevamenti, tra cui quello dell’Azienda San Gregorio.

 

La qualità al servizio del consumatore

Un prodotto è DOP o DOCG quando rispetta standard di qualità molto elevati, ai quali si allineano i 120 ettari di terreno dell’azienda San Gregorio. Di questi, 19 sono coltivati con vitigni Sangiovese, Canaiolo e Colorino Toscano, che producono una quantità massima di 80 quintali d’uva per ettaro: è possibile fare un tour dell’agriturismo così come della cantina e degli stabilimenti produttivi, per sincerarsi in prima persona degli standard raggiunti.


Comodamente da casa, invece, si possono ordinare i prodotti elencati qui di seguito: non vi lasceranno delusi.

Non sono presenti prodotti

Ispirazioni contenenti prodotti San Gregorio Azienda Agraria

ispirazione

foto_piccola by Stefano Bugamelli

Amante dei salumi

1 prodotti / € 6,60

Non sono presenti approfondimenti

Ricevi il nostro kit di benvenuto

Iscriviti per ricevere l'e-book contenente le ispirazioni estive dei nostri ambasciatori e scoprire di più su Spaghetti & Mandolino, sulla filosofia e sui prodotti e produttori che potrai portare sulla tua tavola (ah, nel mezzo c'è anche un coupon sconto).